Finalizza e attiva un autoresponder

Nella stessa pagina in cui hai selezionato l’evento “trigger”, puoi anche selezionare la lista a cui inviare la campagna autoresponder. Ti ricordiamo che l’email “automatizzata” sarà inviata solo agli indirizzi presenti nella lista che soddisfano le condizioni specificate sopra.

Dopo aver selezionato la lista, aggiungi l’oggetto e l’indirizzo mittente (puoi anche scegliere un differente indirizzo di risposta). A questo punto sarai in grado di visualizzare un riepilogo della campagna autoresponder, inoltre puoi fare uno spam test, vedere la preview della tua email e inviare un’email di prova.

autoresponder5

Se tutto ti sembra corretto, clicca su ATTIVA.

Il tuo autoresponder sarà attivato immediatamente.

autoresponder6

Puoi verificarne lo status nella pagina degli Autoresponder.

Tieni presente che puoi ritornare ai passaggi precedenti in qualsiasi momento.

Se invece desideri interrompere la configurazione dell’autoresponder e riprenderla in un secondo momento, clicca su “SALVA”.

In questo caso, per attivare l’autoresponder vai sulla pagina degli Autoresponder, clicca sull’icona OFF presente su ogni riga

autoresponder7

quindi clicca “ATTIVA”

autoresponder8

ti apparirà il simbolo ON.

autoresponder9

Per disattivare il tuo autoresponder, semplicemente clicca sulla icona ON e scegli “SI” nella finestra modale.

Se desideri utilizzare lo stesso autoresponder per un’altra campagna non sarà necessario ripetere l’intera procedura di configurazione. Semplicemente clicca sull’icona “Clona” e il tuo autoresponder sarà duplicato automaticamente. Ora clicca sul nome dell’autoresponder “clonato” ed esegui le modifiche necessarie.

Ti ricordiamo che puoi eliminare una o più campagna autoresponder dall’elenco cliccando sul simbolo “X” (prima icona sulla destra) in corrispondenza dell’autoresponder che desideri rimuovere.