Finalizza e attiva un autoresponder

Dopo aver selezionato l’evento “trigger”, nei casi in cui è necessario dovrai selezionare qual è la campagna o il link a cui farai riferimento in base all’evento che hai scelto.

Successivamente, seleziona le liste o i segmenti a cui invierai l’autoresponder. Ti ricordiamo che l’email “automatizzata” sarà inviata solo agli indirizzi che soddisfano le condizioni specificate sopra.

Imposta qui il tempo d’invio dell’autoresponder, cioè quanto tempo dopo il verificarsi dell’evento desideri che avvenga l’invio automatico. Se imposti il tempo a “0 giorni”e “0 ore”, l’autoresponder verrà inviato appena l’evento si verificherà.

Clicca “AVANTI” per proseguire.

Compila la scheda che segue con il nome dell’autoresponder, il mittente, l’oggetto e, se vuoi, aggiungi anche il preheader.

Poi, clicca “AVANTI” per proseguire. Nella pagina di riepilogo, clicca infine “ATTIVA L’AUTORESPONDER“. Il tuo autoresponder sarà attivato immediatamente.

Ti consigliamo di guardare questo video tutorial che contiene un riepilogo sugli autoresponder e un esempio di come creare un’email automatica per gli auguri di compleanno: