3 modi per migliorare il tasso di conversione delle tue email

Migliorare il tasso di conversione delle tue email è davvero semplice: basta seguire i nostri consigli!

 

Il tasso di conversione è una delle metriche più importanti nell’email marketing, quindi farai bene a monitorarlo per essere sicuro che le cose vadano nel verso giusto.

Se non hai chiaro cosa sia e perché è così importante, troverai le risposte alle tue domande qui. Se invece sai già tutto e vuoi dei consigli su come migliorarlo, sei nel posto giusto! Ecco 3 modi per migliorare il tasso di conversione delle tue email in modo semplice.

Iniziamo!

 

1 – Adotta il sistema double opt-in

Lo abbiamo detto e lo ripetiamo: se vuoi creare una mailing list davvero efficace, nulla batte il sistema double opt-in. Ma che cosa vuol dire questo termine?
È un metodo per creare un elenco di contatti realmente interessati ai tuoi contenuti, nel massimo rispetto della privacy e del GDPR: consiste nell’invio di un’email di conferma all’utente appena iscritto a una newsletter, per certificare il suo reale interesse.

Può sembrare una pratica molto elementare e quasi banale, ma è fondamentale per verificare che l’indirizzo email inserito nel modulo sia scritto correttamente, o che appartenga davvero all’utente.

Adottare il double opt-in assicura anche altri importanti vantaggi:

  • Migliora la deliverability, poiché contribuisce a diminuire sensibilmente le segnalazioni per spam;
  • Crea un database con contatti davvero interessati, poiché hanno preso in modo consapevole la decisione di iscriversi alla tua mailing list e l’hanno confermata;
  • Fa aumentare l’engagement con i destinatari, poiché permette di comunicare in modo efficace ad un pubblico selezionato e non casuale.

 

2 – Crea campagne email ottimizzate per il mobile

Sempre più persone utilizzano il proprio smartphone per connettersi in rete, tanto che nel marzo 2017 è avvenuto in Italia uno storico sorpasso: 9,3 milioni di utenti hanno utilizzato dei dispositivi mobili (smartphone e tablet) per connettersi a Internet, mentre solo 9,1 milioni hanno scelto il classico pc (portatile o desktop).

Che il mobile sia il futuro – ma è anche il presente – è ormai un dato di fatto, per questo bisogna ottimizzare le email sia smartphone che per tablet: molto probabilmente è da questi dispositivi che saranno lette.

Per creare delle campagne email efficaci anche su mobile ecco cosa puoi fare:

  • Prediligere l’uso di strutture modulari, più facili da visualizzare e da caricare;
  • Scegliere un font molto leggibile e dei caratteri più grandi;
  • Mettere in evidenza le call to action e i link, in modo che siano più semplici da cliccare;
  • Creare un oggetto breve poiché dovrà essere visualizzato da smartphone o tablet, quindi non bisogna andare oltre i 35 caratteri;
  • Utilizzare il preheader, poiché aiuta il destinatario a comprendere lo scopo dell’email e cattura il suo interesse.

 

3 – Utilizza gli autoresponder per automatizzare le campagne email

Mai sentito parlare di automazioni per l’email marketing o autoresponder? Si tratta sempre dello stesso concetto: campagne email automatizzate, inviate in automatico in risposta a un evento o a un comportamento di un utente.

Gli eventi che generano l’invio automatico sono detti trigger e possono essere di vario tipo:

  • Clic su un link in particolare o iscrizione a un modulo;
  • Visualizzazione di una pagina;
  • Download o caricamento di un contenuto;
  • Acquisto di un bene o servizio;
  • Non compiere alcuna azione per un lungo periodo, finendo con il diventare un cliente inattivo.

Ma come possono fanno le automazioni a migliorare il tuo tasso di conversione? Questo tipo di strumento consente l’invio di email follow up in automatico, perfettamente bilanciate con l’azione del destinatario e per questo sempre attuali e pertinenti.
In parole povere le tue comunicazioni avranno maggiore rilevanza e aiuteranno creare più conversioni.

 

Più conversioni grazie ad eMailChef

Se cerchi i migliori strumenti per fare email marketing, eMailChef è la risposta!
Prova la nostra piattaforma e scopri le nostre funzioni avanzate per l’invio, le statistiche e la creazione delle newsletter.

PROVA SUBITO EMAILCHEF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.