Login su eMailchef

Il nostro servizio di email tracking

Un servizio di email tracking è essenziale per gestire e migliorare qualsiasi strategia di email marketing. E’ un dato di fatto che solo un’analisi approfondita delle vostre campagne potrà portare a risultati di successo; ciò significa che avrai bisogno di un sistema di reportistica in grado di estrarre tutte le metriche più importanti in tempo reale. Tutte informazioni che, oggi giorno, sono fondamentali per poter ottimizzare le tue campagne di email marketing.

L’invio indiscriminato e massivo di email è (o dovrebbe esssere) una cosa del passato: in un mondo in cui le inbox sono sempre più affollate, l’unico modo per raggiungere risultati consistenti è infatti quello di proporre email sempre più rifinite e su misura.

Ecco perchè è così importante analizzare le campagne email.

Grazie agli strumenti di analytics di eMailChef sarete in grado di:

● sapere per ciascuna email se è stata consegnata correttamente al destinatario o se è stata “rimbalzata” da un filtro antispam. In questo secondo caso dovresti verificare se hai seguito tutte le best practice relative alla deliverability.

● Monitorare il numero esatto di utenti che si sono disiscritti dopo ciascun mailing. Se troppi utenti dovessero cancellarsi dalla tua lista, dovresti revisionare la tua content strategy o la pianificazione dei tuoi mailing.

● Conoscere il tasso di apertura delle tue email e il momento in cui ciascun messaggio è stato aperto. Si tratta di un’informazione preziosa per valutare l’efficacia del tuo oggetto.

● Controllare ciascun hard bounce – ovvero, verificare quante email sono state inviate ad indirizzi inesistenti – in modo da poter pulire le tue liste. eMailChef fornisce un tool che lo fa automaticamente.

● Ottenere il tasso di click delle tue email. Una metrica essenziale per determinare se la tua chiamata all’azione (call to action) è attraente e ben visibile.

● Determinare il numero di lamentele per spam – cioè il numero di destinatari che hanno spostato la tua email nella cartella dello spam. Ovviamente questo numero dovrebbe tendere allo zero: le lamentele per spam potrebbero infatti danneggiare seriamente la tua deliverability. Una valida soluzione per evitarle è di fornire sempre un link di cancellazione e posizionarlo nel footer delle newsletter.

In sintesi: monitorare le campagne email non è mai stato così semplice.