I 5 consigli per la newsletter dell’estate

Benvenuta estate! L’arrivo della bella stagione non vuol dire solo che le ferie sono vicine e che il lavoro quotidiano viene affrontato con maggiore serenità. I mesi estivi si prestano anche per la realizzazione di una newsletter a tema, proprio come avrai già fatto in occasione di natale, pasqua e magari anche Halloween a san Valentino.

Questi sono i consigli di eMailChef per realizzare l’email perfetta dell’estate.

1 – Un look estivo

Immagina un aspetto fresco e colorato per la grafica della tua newsletter estiva. Scegli colori caldi come giallo e arancione, senza disdegnare tonalità che richiamino il blu del mare e l’azzurro del cielo terso. Prendi in considerazione elementi grafici immediatamente associabili al concetto di “break” dalla routine: per esempio vacanze, viaggi, scoperta, relax e divertimento. Accorgimenti di questo genere infonderanno nel lettore sensazioni positive e potranno più facilmente indurlo a leggere il messaggio fino in fondo.

2 – Elementi a contorno

Nel caso tu proponga delle collezioni estive (articoli di moda, giocattoli, gadget, ecc.) cerca sempre di utilizzare elementi di contorno colorati e scenari di sfondo con il mare o la spiaggia.

3 – Call to action in cima

Anche se la newsletter dell’estate è “speciale”, la call to action va sempre inserita in cima a tutto. È quindi tempo di saldi, di offerte uniche e irripetibili, oppure di pre-annunciare grandi novità per l’autunno? Colloca la notizia principale in apertura. Per fare gli auguri di buone vacanze c’è sempre spazio nel corpo dell’email.

4 – Tono di voce adatto

Adotta un tono di voce che faccia il paio con la stagione. Prova a scrivere in modo positivo e leggero, senza tradire lo stile della comunicazione aziendale. Anche la grafica dell’header della newsletter può essere personalizzata in versione speciale per l’estate.

5 – Avviso di chiusura

Avvisa sempre dell’eventuale chiusura estiva dell’azienda. Questo breve testo dovrebbe essere in posizione secondaria rispetto alla ”top story”, ma comunque immediatamente visibile per chi scorre la newsletter. Se in ufficio rimane qualcuno che risponde al telefono, oppure se viene attivata una linea per le sole “emergenze”, occorre metterlo in chiaro.

eMailChef ha caricato i nuovi template per l’estate, pronti per essere modificati e inviati in pochi minuti. Cosa aspetti? Entra nella tua area personale.

Ancora una cosa. Se il tuo carico di lavoro si riduce durante i mesi estivi, potresti dedicare del tempo alla pulizia delle liste dei contatti. Entra nella sezione blacklist di eMailChef e liberati degli indirizzi email inattivi e problematici, prendendo qualche appunto per capire quale di essi valga la pena di essere contattato in altro modo (es. telefono) per richiedere un nuovo recapito di posta elettronica.

Infine, la suddivisione delle liste e dei segmenti è soddisfacente? Questi gruppi si possono maggiormente dettagliare, in base alle informazioni che hai raccolto sui singoli contatti? I mesi estivi possono essere il periodo giusto per modificare e riorganizzare anche questi gruppi. È un lavoro che di sicuro sarà ripagato in termini di clic e tassi di apertura delle newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.